Software&App

Apple al lavoro su musica in streaming

In campo Trent Raznor dei Nine Inch Nails e Jimmy Iovane

Continua il lavoro di Apple sul suo servizio di musica in streaming che dovrebbe debuttare a giugno alla conferenza degli sviluppatori, in sfida a Spotify. Il servizio nasce dalle 'ceneri' di Beats Music, l'azienda comprata da Apple a maggio 2014. Secondo il New York Times, allo sviluppo del servizio starebbero lavorando il musicista Trent Raznor e il noto produttore musicale Jimmy Iovane. Beats Music, che potrebbe cambiare anche nome, dovrebbe essere solo a pagamento.

Per il Nyt, Trent Raznor, l'eccentrico frontman dei Nine Inch Nails, starebbe collaborando a rivedere il design dell'app; mentre Jimmy Iovine, che è stato il co-fondatore di Beats insieme al rapper Dr. Dre, starebbe svolgendo un ruolo di promozione, cercando di strappare anteprime di dischi alle case discografiche. Un po' come accade per iTunes.

Apple, sempre secondo le indiscrezioni, starebbe lavorando anche per migliorare iTunes Radio: dovrebbe essere più orientata ai bisogni degli ascoltatori locali e diventare così più simile alle stazioni radio. Nel team di iTunes Radio è entrato di recente Zane Lowe, Dj di punta di BBC Radio 1. Il pacchetto 'musicale' di Apple dovrebbe essere presentato alla conferenza degli sviluppatori in programma a giugno, insieme a un nuovo servizio per lo streaming di programmi televisivi e una nuova Apple tv. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie