Internet&Social

Facebook: le 'stanze audio' disponibili in tutto il mondo

Per creator e personaggi pubblici, dopo boom di Clubhouse

Dopo un test negli Stati Uniti, sono disponibili in tutto il mondo le stanze audio di Facebook, lanciate a giugno in scia del boom di Clubhouse. Si chiamano 'Live Audio Room' e per il momento l'utilizzo è disponibile solo per creator e personaggi ipubblici. Chi le crea può dare inizio a conversazioni con un certo numero di persone che si uniscono, che possono essere designate come oratori o ascoltatori. Le stanze sonore danno anche la possibilità di mettere in piedi delle raccolte fondi destinate ad un'organizzazione no profit.

Le 'Live Audio Room' sono visualizzate in primo piano nel feed delle notizie di Facebook e le persone possono anche registrarsi per ricevere avvisi quando una stanza audio dal vivo viene pubblicata. Per il momento possono essere create solo su iOS, ma la società ha avviato dei test per portarle anche su Android. In futuro potrebbero anche sbarcare sulla versione di Facebook per i computer.

Dopo il record di download di Clubhouse lo scorso inverno in coincidenza della pandemia e dei lockdown, il clamore su questa piattaforma si è spento ma la modalità di live audio è stata adottata da altri social network. Anche Twitter ha lanciato Spaces, e ha esteso la possibilità di avviare una conversazione live audio su questo nuovo spazio a chiunque abbia più di 600 follower, sia da dispositivo Android sia iOS.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie