Twitter, nuovi strumenti per combattere le bufale

Etichette e link per segnalare i post non accurati

Un sistema di etichette per segnalare agli utenti quanto i tweet che condividono sono approssimativi, in termini di verità, con consigli e informazioni ulteriori. Secondo quanto anticipato dalla ricercatrice Jane Manchun Wong, sono tre le etichette che verranno introdotte, o comunque su cui il team di Twitter è attualmente al lavoro: Ricevi le ultime informazioni, Rimani informato, Fuorviante. Anche Yoel Roth, responsabile dell'integrità del sito per Twitter, ha confermato che la società sta testando il sistema, ritwittando il post originale di Wong. Roth ha chiarito che questi sono i primi esperimenti sulle "novità di design per le nostre etichette che trattano la disinformazione". Secondo il post di Wong, la società mostrerà uno degli avvisi a seconda del contenuto del tweet.

Ad esempio, se una persona scrive "Tra 12 ore ci sarà un'eclissi di Luna in alcune parti del mondo. Resta sintonizzato" Twitter aggiungerà un'etichetta "Rimani informato" per offrire maggiori informazioni sul fenomeno astrale. Altro discorso per temi molto più critici, come quelli inerenti la pandemia e i vaccini. In un esempio condiviso da Wong, la società applicherà l'etichetta di avviso "Fuorviante" quando si postano considerazioni non provate come: "Noi mangiamo. Le tartarughe mangiano. Quindi siamo tartarughe". Al momento, non ci sono informazioni su quando la novità sarà effettivamente disponibile. La piattaforma, qualche mese fa, ha introdotto un messaggio che invita gli utenti a leggere un articolo prima di ritwittarlo. Facebook ha invece deciso di nascondere in maniera graduale i post bufala degli utenti, rendendoli invisibili dalle bacheche degli amici.

   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie