Wikipedia, codice di condotta contro abusi e disinformazione

"Documento vincolante per chiunque partecipi ai nostri progetti"

Un codice di condotta globale contro abusi, disinformazione e manipolazione delle notizie. Lo ha adottato Wikipedia a pochi giorni dal compimento dei suoi 20 anni. Il nuovo codice è stato rilasciato dalla Wikimedia Foundation, l'organizzazione non profit che amministra l'enciclopedia libera e condivisa, ed è frutto del contributo di circa 1.500 volontari di Wikipedia in rappresentanza di cinque continenti e 30 lingue.

In pratica mira a contrastare gli sforzi per distorcere e manipolare i contenuti sulla piattaforma gestita in gran parte da volontari che utilizzano informazioni "crowdsourcing". E arriva in un periodo in cui c'è una grande pressione sulle piattaforme Internet per arginare le campagne di disinformazione che possono essere utilizzate per fini politici o per promuovere violenza.

"Il nostro nuovo codice di condotta è stato sviluppato per la nuova era di Internet, con la premessa che desideriamo che le nostre comunità di contributori siano ambienti positivi, sicuri e sani per tutti - ha detto Katherine Maher, amministratore delegato della fondazione - sarà un documento vincolante per chiunque partecipi ai nostri progetti, fornendo un processo di applicazione coerente per affrontare molestie, abuso di potere e tentativi deliberati di manipolare i fatti".

Wikipedia ha celebrato il suo ventesimo anniversario il 15 gennaio, è tra i primi 15 siti web al mondo con circa 1,7 miliardi di visitatori al mese.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie