Zuckerberg, Bannon non sospeso perché non violato regole

Aveva suggerito che Trump decapitasse Fauci e capo Fbi

L'ex stratega della Casa Bianca Steve Bannon non ha violato le regole di Facebook a tal punto da sospendergli l'account: lo ha detto il ceo di Fb, Mark Zuckerberg, in un incontro con i propri dipendenti.

Recentemente Bannon aveva suggerito che il presidente Donald Trump avrebbe dovuto cominciare il suo secondo mandato decapitando Anthony Fauci e il direttore dell'Fbi, Christopher Wray, e impalando le loro teste ai cancelli della Casa Bianca. Twitter aveva sospeso l'account del podcast dopo che Bannon l'aveva messo in rete.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie