Instagram censura Madonna, false informazioni Covid

Popstar, "vaccino c'è da mesi, idrossiclorochina cura"

Non c'è solo Donald Trump nel partito dei fan dell'idrossiclorochina: la popstar Madonna si è vista censurare sui suoi profili social per aver difeso la controversa terapia anti-Covid sconfessata dalle autorità mediche di mezzo mondo e difesa di nuovo anche ieri dal presidente degli Stati Uniti.

L'ex Material Girl, che settimane fa ha donato un milione di euro agli sforzi dell'Unione Europea per trovare un vaccino, ha anche condiviso con i suoi fan teorie complottiste sul virus in un video -che Instagram ha offuscato definendolo "falsa informazione" - in cui afferma che il vaccino anti-Covid "è stato scoperto, dimostrato efficace e disponibile da mesi".

Madonna ha poi aggiunto: "Preferiscono controllare la gente con la paura e lasciare che i ricchi diventino sempre più ricchi e i poveri sempre più poveri".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie