Google misura la distanza sociale con la realtà aumentata

Nuovo strumento sfrutta la fotocamera per delimitare i due metri

Per aiutare a mantenere la corretta distanza sociale, Google ha creato uno strumento chiamato "Sodar", che usa la realtà aumentata (AR) per disegnare intorno all'utente un confine dal raggio di due metri.

Lo strumento funziona solo su smartphone Android, e solo attraverso il browser Chrome. Per utilizzarlo basta accedere all'indirizzo sodar.withgoogle.com e accettare le condizioni d'uso.

Sodar sfrutta la fotocamera posteriore dello smartphone per riprendere ciò che l'utente ha davanti a sé. Per calibrarlo è sufficiente inquadrarsi i piedi, dopo di che sullo schermo apparirà una linea bianca che delimita, con un po' di approssimazione, i due metri di distanza.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie