Messenger avrà nuovi servizi, sfida WeChat e Line

Social potrebbe lanciare anche nuova app rivale di Truecaller

Facebook pensa in grande per la sua chat Messenger. Dopo aver annunciato la possibilità di scambiarsi soldi tra amici, il social secondo alcune indiscrezioni starebbe per svelare, in settimana, una ventina di nuovi servizi creati da sviluppatori esterni, che saranno integrati nella chat sulla scia di quanto già fanno competitor come WeChat e Line. Sempre stando ai rumors, Facebook starebbe testando anche una nuova app, 'Phone', rivale di Truecaller per identificare chi ci telefona.

In base alle voci che si susseguono sui siti web specializzati, alla conferenza per sviluppatori 'F8', in programma il 25 e 26 marzo a San Francisco, Facebook dovrebbe mostrare 20 servizi di terze parti che andranno a confluire in Messenger, facendo diventare la app una vera piattaforma potenzialmente più attraente anche per i teenager.

Tale integrazione è già presente in altre chat come la cinese WeChat, che consente di fare pagamenti, giocare e inviare messaggi 'a caso' a utenti che non si conoscono. Oppure la giapponese Line, che integra pagamenti, acquisto di contenuti premium, lettura di manga e funzioni curiose come entrare in contatto agitando i telefoni simultaneamente.

Stando al sito AndroidPolice, inoltre, Facebook starebbe testando una nuova app chiamata 'Phone' che dovrebbe andare a competere con Truecaller, una sorta di elenco telefonico collaborativo per sapere chi ci sta chiamando anche se non si ha quel numero memorizzato in rubrica. La app, inoltre, può bloccare le telefonate da numeri considerati indesiderati, ad esempio quelli del call center. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie