Hi-tech

Il servizio videogame di Netflix debutta in Polonia

Disponibili due titoli di Stranger Things nell'app Android

Dopo una serie di indiscrezioni e assunzioni focalizzate al gaming, Netflix ha ufficializzato il suo debutto nel settore dei videogiochi. La piattaforma ha infatti lanciato, per ora solo in Polonia, un'integrazione al servizio di streaming on demand all'interno dell'app Android. I primi titoli disponibili sono due giochi di Stranger Things.

"A partire da oggi, i clienti in Polonia possono provare il servizio su Android con 'Stranger Things 1984' e 'Stranger Things 3', già inclusi nell'abbonamento periodico - ha confermato la società, ricordano poi - siamo ancora agli inizi ma lavoreremo duramente per offrire la migliore esperienza possibile nei prossimi mesi con il nostro approccio al gioco senza pubblicità e senza acquisti in-app".

I titoli disponibili verranno visualizzati, di volta in volta, nel feed della home page personale. Toccando l'icona, si passa al download, che indirizza direttamente al Play Store di Google. Ad ogni modo, non si tratta di videogame esclusivi, visto che gli stessi sono già presenti sul negozio digitale di Android. Nelle scorse settimane si è parlato di un presunto accordo tra Netflix e PlayStation, per l'inclusione nel servizio di videogiochi di celebri titoli della console di Sony, anche se al momento non vi è nulla di ufficiale. A luglio, l'azienda di Reed Hastings ha assunto un ex dirigente di EA e Oculus per guidare la divisione gaming del gruppo, confermando l'interesse nell'estendere l'intrattenimento su mobile. Non è comunque la prima volta che Netflix flirta con i giochi. L'app di streaming offre episodi interattivi di 'Black Mirror', 'Minecraft' e 'Carmen Sandiego', dove l'utente può decidere come far proseguire la storia.

    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie