Hi-tech

Huawei P50 verrà presentato il 29 luglio

Evento online per il primo smartphone con Harmony OS

Il prossimo telefono di punta di Huawei, il P50, sarà lanciato il 29 luglio con un evento solo online. Lo ha annunciato la società tramite i suoi account Weibo e Twitter. Il CEO della divisione consumer, Richard Yu, ha affermato che lo smartphone segnerà l'inizio di "una nuova era dell'imaging mobile", suggerendo che Huawei metterà ancora una volta al centro del dispositivo il sistema di fotocamere. Attesa infatti per quello che si vocifera da tempo: un nuovo sensore Sony da 1 pollice. La Serie P50 dovrebbe concretizzarsi in tre versioni: P50, P50 Pro e P50 Pro Plus, mentre un eventuale modello Lite arriverà più in avanti, verso la fine dell'anno.
    Tutti, previa conferma, saranno dotati di Harmony OS, il sistema operativo che Huawei ha sviluppato nel corso dei mesi, per sostituire Android a seguito dei limiti imposti dal governo degli Stati Uniti, appoggiati anche dall'amministrazione Biden.
    Poco si sa circa le specifiche tecniche, anche se oramai il colosso di Shenzen ha internalizzato praticamente tutto della sua catena di fornitura, a partire dalla produzione dei chip Kirin. Il lancio del P50 arriva a poco più di un anno dall'annuncio della Serie P40, e rappresenta quasi una sorpresa dopo varie indiscrezioni che non lo davano per certo. Le sanzioni statunitensi hanno seriamente influito sulla capacità di Huawei di produrre i propri chip Kirin, creando dubbi sul futuro rilascio di smartphone. Non a caso, durante un evento di giugno, lo stesso Yu aveva sottolineato: "Per i motivi di cui tutti siete a conoscenza, non è stata ancora fissata una data per il P50". La serie arriverà sicuramente in Cina mentre è da capire la disponibilità nei mercati europei. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie