Hi-tech

Petizione per lasciare Jeff Bezos nello spazio

Firmata da più di 100mila persone. Il Patron di Amazon partirà il 20 luglio, biglietto da 28 milioni di dollari

Il 20 luglio Jeff Bezos andrà nello spazio con la navetta di Blue Origin, altra società che ha creato in competizione con Elon Musk, inaugurando l'era del turismo spaziale a 52 anni dal primo volo dell'uomo sulla luna. Un viaggio per ora per super ricchi, visto che un posto per viaggiare accanto a lui è stato venduto all'asta a 28 milioni di dollari. Sul web in questi giorni sono spuntate petizioni che chiedono di lasciare Bezos nello spazio, ad ora sono state firmate da più di 100mila persone. Di queste petizioni quella di maggior successo è su Change.org. "I miliardari non dovrebbero esistere - scrive uno dei firmatari - né sulla Terra, né nello spazio ma, se dovessero decidere per quest'ultimo, dovrebbero restare lì".

Bezos partirà il 20 luglio con il fratello Mark, con loro ci saranno due passeggeri di cui non è stata ancora rivelata l'identità. Uno di loro, appunto, ha comprato il biglietto all'asta per 28 milioni di dollari. Il patron di Amazon ha un patrimonio stimato di oltre 180 miliardi di dollari, anche dopo il disastroso, dal punto di vista economico, divorzio dalla moglie lo scorso anno, che ha reso la ex coniuge una delle donne più ricche d'America. Da sempre contraria alle rappresentanze dei lavoratori, Amazon di recente ha incassato negli Stati Uniti la vittoria del 'no' dei suoi dipendenti alla formazione di un sindacato interno.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie