Serie Huawei P50, possibile lancio a fine marzo

Aumentano le indiscrezioni sullo smartphone con Harmony OS

Nonostante il momento difficoltoso, Huawei sarebbe sul punto di lanciare il suo prossimo smartphone di punta, la serie P50. Un recente rapporto, condito da alcune specifiche tecniche diffuse su Twitter, indicano che la famiglia sarà composta da tre versioni, una base, un P50+ e un P50 Pro+, tutte con la possibilità di scegliere tra due sistemi operativi: il solito Android senza i servizi Google e Harmony OS, il progetto interno di Huawei in via di sviluppo oramai da qualche anno.

Poco si sa dal punto di vista dell'hardware ma è chiaro che, essendo top di gamma, le varianti non potranno che ospitare le ultime novità in quanto a processore, grafica e sensori fotografici. Il business degli smartphone di Huawei ha subito un calo vistoso da quando la precedente amministrazione Trump, attraverso il Dipartimento del Commercio statunitense, ha vietato alle compagnie del Paese di fare affari con alcune big cinesi inserite all'interno di una lista nera. Nonostante ciò, Huawei non sembra sul punto di chiudere del tutto la sua attività mobile. Recentemente ha venduto la controllata Honor ad un gruppo composto da investitori cinesi, che permetterebbero al marchio di aggirare i blocchi USA, una volta slegata dalla stessa Huawei. Il rapporto afferma che i punti di forza della serie P50 includono uno schermo con una frequenza di aggiornamento più alta, un nuovo sistema di fotocamera posteriore e funzionalità di gaming. La fuga di notizie spiega che attualmente i P50 sono in una fase di produzione di massa, con un possibile lancio entro l'ultima settimana di marzo.
   
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie