Xiaomi MI11, nuovo smartphone 5G

Focus su tripla fotocamera posteriore e ricarica wireless veloce

Xiaomi ha presentato a livello globale il nuovo Mi 11 5G, smartphone con processore Qualcomm Snapdragon 888, una tripla fotocamera posteriore da 108 MP e ricarica wireless da 50 W. Lo schermo da 6,81 pollici ha ricevuto una valutazione A+ da DisplayMate, istituzione nel campo dell'analisi della qualità degli schermi, e può arrivare ad una frequenza di aggiornamento fluida a 120 Hz. A completare la dotazione del pannello c'è il Glass Victus, una protezione innovativa che promette di proteggere da graffi e cadute accidentali.

Che il telefonino sia votato alla multimedialità si evince anche dalla presenza di doppi speaker Harmon Kardon e di una GPU Adreno 660, che dovrebbe tradursi sulla carta in prestazioni da gioco superiori. Dotato del più recente sistema di dissipazione del calore chiamato LiquidCool, il dispositivo gestisce gaming e operazioni ad alta capacità senza scaldare e senza scaricarsi più del dovuto, grazie ad una batteria da 4.600 mAh. La ricarica avviene poi anche via wireless, a 50 W o a 55 W con il cavo in dotazione.

Xiaomi Mi 11 5G sarà disponibile in Italia a partire da inizio marzo, al prezzo di 799,90 euro per la configurazione da 8 GB + 128 GB e a 899,90 euro per la variante da 8 GB + 256 GB.

Inizialmente debutterà nelle colorazioni Horizon Blue e Midnight Grey, successivamente la gamma colori sarà ampliata con la versione Cloud White e la Lei Jun limited edition. Tutti gli acquirenti avranno diritto al servizio di riparazione o sostituzione dello schermo gratuito presso il centro assistenza Xiaomi più vicino nei primi dodici mesi successivi all'acquisto.

In calce alla presentazione, Xiaomi ha svelato anche la TV Q1 da 75 pollici su piattaforma Android e un'edizione limitata di Mi Electric Scooter Pro 2, in vendita rispettivamente a 1.299 euro 799,99 euro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie