Dopo Apple, anche Xiaomi toglie caricabatterie dalla scatola

Novità con smartphone Mi 11. L'azienda aveva deriso la Mela

(ANSA) - ROMA, 28 DIC - Apple sembra dettare la linea in ambito smartphone anche per quanto riguarda i caricabatterie o, meglio, la loro assenza dalle scatole degli smartphone. Dopo Samsung con i Galaxy S21 agli inizi del 2021, anche Xiaomi ha confermato che venderà il suo prossimo top di gamma, chiamato Mi 11, senza includere il caricabatterie, così da ridurre l'impatto ambientale.
    L'azienda di Pechino ha preannunciato la propria scelta sulla piattaforma cinese Weibo. E sui social non sono mancati i post di chi ha ricordato la stoccata di Xiaomi a Apple nell'ottobre scorso, quando la Mela aveva reso noto che gli iPhone 12 sarebbero stati confezionati senza caricabatterie. "Tranquilli, noi non lasciamo niente fuori dalla scatola del Mi 10T Pro", aveva scritto Xiaomi su Twitter. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie