Apple: analista, con divieto WeChat -25% consegne iPhone

Impatto del 6% se il bando riguardasse solo l'App Store in Usa

Se Apple fosse costretta a eliminare dal suo negozio di applicazioni la app cinese WeChat, anch'essa finita nel mirino dell'amministrazione Trump, le consegne di iPhone potrebbero diminuire fino al 25-30%. Lo prevede l'analista Ming-Chi Kuo, esperto della società di Cupertino, in una nota di cui riferisce il sito tecnologico MacRumors.

"WeChat è diventata una necessità quotidiana in Cina, integrando funzioni come messaggistica, pagamenti, e-commerce, social network, news e produttività", scrive Kuo. Per questo se WeChat fosse bandita dal negozio di applicazioni di Apple su scala globale, Cina inclusa, "le consegne annuali di iPhone subirebbero una flessione del 25-30% e le consegne annuali di altri dispositivi Apple inclusi AirPods, iPad, Apple Watch e Mac si ridurrebbero del 15-25%".

L'analista formula previsioni più rosee nel caso in cui WeChat fosse eliminata solo dall'App Store statunitense. In questo caso le consegne di iPhone subirebbero un impatto negativo del 3-6%, e gli altri prodotti del 3%.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie