Zoom, dopo il boom dei download pensa ad una linea di dispositivi

Display touch da 27 pollici per videoconferenze

Dopo il boom di download durante la quarantena, l'app di videochiamate Zoom si cimenta anche nel settore dei dispositivi: lancia una nuova categoria di prodotti denominata 'Zoom for Home' realizzati appositamente per il lavoro da casa.

Tra questi, il primo dispositivo è il risultato di una collaborazione con DTEN, azienda che produce strumenti per sale conferenze. Si chiama Zoom for Home DTEN ME, ha un display touch largo 27 pollici, un set di 8 microfoni, tre fotocamere grandangolari integrate ed è praticamente una versione ridotta del tipico hardware da videoconferenza che si trova negli uffici, usato per presentazioni o annotazioni. Costerà intorno ai 600 dollari.

Lato software, la piattaforma per videoconferenze ha visto una vera e propria esplosione durante la pandemia e il conseguente smart woriking: è passata da 10 milioni di utenti giornalieri del dicembre 2019 a oltre 300 milioni ad aprile 2020.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie