Coronavirus, il Copasir approfondirà sull' app Immuni

Il presidente Volpi: 'è materia sicurezza nazionale, forse sentiremo Arcuri'

Il Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica (Copasir), intende "approfondire la questione dell'App 'Immuni' sia per gli aspetti di architettura societaria sia per quanto riguarda le forme scelte dal Commissario Arcuri per l'affidamento e la conseguente gestione dell'applicazione, non escludendo l'audizione dello stesso Arcuri ritenendo che si tratti di materia afferente alla sicurezza nazionale". Lo fa sapere il presidente del Comitato, Raffaele Volpi.    Deutsch Bank, sottolinea Volpi, "da molte fonti sembra riscontri criticità in particolare per gli ingentissimi volumi di prodotti finanziari derivati detenuti e per capire se scelte relative a tale peculiarità possano intercettare gli interessi dei risparmiatori italiani o in qualche modo condizionare gli interessi nazionali del Paese". Il ciclo di audizione del comparto finanza terminerà con la presenza al Copasir dell'Aisi. Il Copasir, spiega il presidente, "sugli obiettivi di sicurezza nazionale sta, in questo drammatico momento per il Paese, operando, anche grazie alla preziosa collaborazione delle Agenzie del comparto Intelligence, per dare il miglior contributo alla sicurezza nazionale e all'interesse nazionale seguendo i principi più volte auspicati anche dal Presidente della Repubblica". Il Comitato si riunirà mercoledì prossimo per aggiornare il calendario delle audizioni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie