Nel 2019 quasi 1200 attacchi hacker

Polizia Postale, 468 persone denunciate, anche minori

Nel 2019 ci sono stati 1.181 attacchi di hacker ai sistemi informatici di aziende ed enti che rappresentano degli interessi strategici nazionali mentre 91 sono i siti e le pagine che sono state rimossi per cyberterrorismo. Sono alcuni dei dati relativi all'attività svolta della Polizia Postale per contrastare ogni illecito compiuto attraverso la rete internet.

Complessivamente sono stati oltre 9mila i delitti informatici denunciati, con 468 persone denunciate. Tra loro anche i minori: per 136 di loro è infatti scattata la denuncia per atti di cyberbullismo. Sul fronte del contrasto alla pedopornografia sono state svolte oltre 500 indagini che hanno portato all'arresto di 37 persone. Oltre 47mila siti sono stati monitorati dagli uomini e dalle donne della Postale e 2.295 inseriti nella black list. Per adescamento on line sono invece state arrestate 6 persone mentre 361 sono coloro che sono stati denunciati per estorsioni a sfondo sessuale, stalking e molestie.

Infine, per quanto riguarda il nuovo reato di revenge porn, 24 sono le persone indagate. Ma, dice la Polizia, "purtroppo i dati non rispecchiano la gravità e l'estensione del fenomeno a causa della ritrosia delle vittime a denunciare".   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie