Coronavirus, Fb e Twitter non vanno al festival Sxsw

Petizione online per cancellare evento. Organizzatori confermano

 Facebook e Twitter hanno annunciato che non parteciperanno al South by Southwest (Sxsw), un noto festival annuale americano che mette insieme industria tecnologica, cinematografica e musicale, in programma ad Austin (Texas) dal 13 al 22 marzo. Gli organizzatori del Sxsw hanno confermato che l'evento si terrà, mentre online una petizione su Change.Org firmata al momento da 30mila persone chiede di cancellare la manifestazione per via dei rischi legati all'epidemia.
    "A causa delle preoccupazioni relative al coronavirus, la nostra azienda e i nostri dipendenti quest'anno non parteciperanno al Sxsw", ha fatto sapere un portavoce di Facebook.
    Decisione analoga è stata presa da Twitter, che al Sxsw avrebbe dovuto portare anche l'amministratore delegato Jack Dorsey, di cui era in programma un keynote. La società ha già annunciato la cancellazione di tutti gli eventi e i viaggi d'affari non necessari, e ha confermato che il festival è tra questi.
    Gli organizzatori del Sxsw hanno ribadito che la manifestazione si terrà come previsto. "Stiamo lavorando a stretto contatto su base giornaliera con agenzie locali, statali e federali per pianificare un evento sicuro", si legge in una nota.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie