Hi-tech

Huawei sfida Apple, svela chip con AI

Tecnologia sarà sui nuovi Mate 10 al debutto il 16 ottobre

ROMA - A pochi giorni dal lancio dei nuovi iPhone, Huawei punta già a dare del filo da torcere ad Apple col suo prossimo smartphone di punta, il Mate 10. Il dispositivo, che sarà lanciato il 16 ottobre con un evento a Monaco, in Germania, sarà equipaggiato con un processore avanzato e specializzato per l'intelligenza artificiale appena svelato alla fiera tech IFA di Berlino. Lo ha confermato con un tweet la compagnia cinese, attualmente terzo produttore globale di smartphone.

Intervenendo nel weekend all'IFA, il numero uno di Huawei Richard Yu ha svelato il nuovo processore, Kirin 970, e ha affermato che questa tecnologia pone la compagnia in vantaggio rispetto agli sforzi dei rivali nel settore dell'intelligenza artificiale. "Guardando al futuro degli smartphone, siamo sulla soglia di una nuova ed entusiasmante era", ha dichiarato. Grazie al nuovo processore i nuovi Mate 10 (oltre al modello base ci sarà quello 'Pro') avranno una tecnologia di intelligenza artificiale "interna". Grazie a una unità di calcolo neurale nel processore potranno gestire analisi e calcoli avanzati senza doversi appoggiare su reti esterne.

Questo dovrebbe consentire prestazioni più elevate, più veloci, con risparmio sul consumo di batteria. In un test di riconoscimento dell'immagine, spiega Huawei, il Kirin 970 ha elaborato 2.000 immagini al minuto, "dimostrando di essere più veloce di altri chip presenti sul mercato".

Secondo indiscrezioni riportate a maggio da Bloomberg anche Apple starebbe lavorando a chip votati esclusivamente alla gestione di funzioni legate all'intelligenza artificiale, dal riconoscimento facciale alla realtà aumentata.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie