Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Tennis
  4. Tennis: Berrettini show, è di nuovo in finale al Queen's

Tennis: Berrettini show, è di nuovo in finale al Queen's

 Pioggia non ferma l'azzurro ,ko van de Zandschulp. Ora Krajinovic

In finale al Queen's, ancora una volta. Matteo Berrettini non si ferma e sull'erba del torneo londinese, storico appuntamento che avvicina allo slam di Wimbledon, potrà difendere il titolo vinto a giugno dello scorso anno. Il tennista top player azzurro, n.10 del ranking e secondo favorito dell'Atp 500 britannico, non si è lasciato sfuggito l'occasione di poter bissare il successo del 2021 e in una semifinale pure infastidita dalla pioggia (match cominciato con 45 minuti di ritardo e sospeso durante il secondo set) ha giocato la sua carta migliore, il servizio, per eliminare l'olandese Botic van de Zandschulp, n.29 al mondo, battuto in due set con il punteggio di 6-4 6-3, in un'ora e mezza di gioco.

Ora dovrà vedersela con il serbo Filip Krajinovic che ha superato con un doppio 6-3 il croato Marin Cilic. Per il romano è l'ottavo successo consecutivo dal rientro in campo dopo lo stop di quasi tre mesi per infortunio e l'operazione alla mano destra di fine marzo: un ritorno in cui ha già potuto festeggiare vincendo domenica scorsa il torneo a Stoccarda, confermandosi tra i più forti giocatori al mondo sull'erba.

"E' stato un match molto duro, ci siamo anche dovuti fermare per la pioggia - le parole del numero uno azzurro - nel primo set sono stato brekkato dopo aver avuto la palla per chiudere. Ho giocato il miglior match della settimana, spero di ripetermi in finale. Il tempo oggi? Beh, questa è la vera Gran Bretagna, ieri con sole caldo sembrava di essere in Italia..." ha scherzato Berrettini al quale dalle tribune è arrivata anche una proposta di matrimonio. "Matteo, mi vuoi sposare?" ha gridato una tifosa. Il tennista, tornato single dopo la fine della storia con la collega Ajla Tomljanovic, ha avuto come in campo la risposta pronta: "Lasciamici pensare...".

Un match che comunque Berrettini ha sempre avuto sotto controllo: nel primo set l'equilibrio si è rotto al termine di un sesto gioco durato 16 minuti e 24 punti nel quale l'olandese ha annullato otto palle-break prima di cedere commettendo sulla nona il secondo doppio fallo del game (4-2). Berrettini ha confermato il vantaggio (5-2) e nel nono gioco ha avuto un set-point, cancellato da un'ottima risposta di van de Zanderschulp, prima di concedere il contro-break anche lui con un doppio fallo (5-4). Il 26enne di Wageningen, però, non ne ha approfittato, ha ceduto di nuovo la battuta e Berrettini ha chiuso 6-4.

Nel secondo parziale venti minuti di stop per la pioggia tornata a cadere con Berrettini avanti 3-2: l'azzurro però ha ripreso il match con la stessa determinazione che lo ha portato a chiudere la sfida 6-3, recuperando da 0-30, vincendo gli ultimi quattro punti e siglando il successo con una grande volée di rovescio. E' la decima finale per il tennista allenato da Vincenzo Santopadre, la seconda consecutiva al Queen's: l'obiettivo è il settimo trofeo, il bis a una settimana di distanza da Stoccarda.

Ora si giocherà il titolo con Krajinovic, n.48 ATP, che ha battuto un po' a sorpresa Cilic (per lui due coppe alzate al Queen's nel 2012 e nel 2018). L'azzurro è in vantaggio per 2-0 nei precedenti con il 30enne di Sombor, sconfitto sia nella finale di Budapest nel 2019 che nei quarti a Belgrado lo scorso anno, sempre sulla terra. "Berrettini facci sognare", il messaggio della sottosegretaria allo sport, Valentina Vezzali che subito si complimenta con il tennista: "Nemmeno la pioggia ferma il nostro Berrettini che ha raggiunto la finale al torneo Queens, già conquistato l'anno scorso a Londra. Matteo regalaci la seconda vittoria dopo quella a a Stoccarda". Berrettini ci riprova, sull'erba londinese a distanza di un anno è ancora finalista, con la chance di conquistare il trofeo che vale punti e montepremi.  

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie