Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Tennis
  4. Open d'Australia, Berrettini soffre ma batte Kozlov

Open d'Australia, Berrettini soffre ma batte Kozlov

Ok anche Sonego e Giorgi, ko Trevisan e Bronzetti. Avanti Nadal e Osaka

Bilancio positivo per la spedizione azzurra nella terza giornata dell'Open d'Australia, con i numeri 1 Matteo Berrettini e Camila Giorgi ad accedere al terzo turno insieme con Lorenzo Sonego, mentre sono state eliminate le due altre tenniste impegnate nella notte italiana, Martina Trevisan e Lucia Bronzetti. Berrettini, superati i problemi di stomaco dell'esordio, ha battuto con qualche impaccio la wild card statunitense Stefan Kozlov e ora si prepara ad affrontare il 18enne spagnolo Carlos Alcaraz, che è in piena forma ed arrivato al terzo turno senza perdere un set. Nessun problema nei rispettivi incontri per alcuni dei top player, da Rafa Nadal, ad Alexander Zverev, da Naomi Osaka a Ashleigh Barty, la quale ha eliminato Bronzetti e rischia di riservare lo stesso trattamento a Giorgi nel prossimo incontro.

Il romano ha portato a casa un match tra luci ed ombre con Kozlov. Dopo un inizio positivo (6-1), la partita si è complicata quando, nel secondo parziale, Berrettini ha mancato ben nove palle break mentre qualche errore di troppo lo ha portato a perderla 4-6. Sostenuto da un servizio efficace (21 ace totali e ottime percentuali di prime palle), l'azzurro è riuscito a gestire con maggior efficacia gli scambi nel terzo set, chiudendolo 6-4 e ha poi approfittato del netto calo fisico dell'avversario per imporsi ancora 6-1 nel quarto chiudendo il match.

"Ho recuperato completamente dal problema avuto al primo turno, ora mi sento molto meglio - ha commentato Berrettini -. Oggi non ho giocato mio il miglior match ma è stato anche merito del mio avversario. Kozlov è come un ragno, che tesse la sua ragnatela, e io mi sono lasciato intrappolare - ha spiegato -, ma poi ho iniziato a giocare sempre meglio e gli sono stato superiore dal punto di vista fisico". Ora lo aspetta Alcaraz: "Lui è aggressivo e si muove bene, ma sento che le caratteristiche di questo campo mi danno la possibilità di fare bene - le parole del romano -. E' uno dei giocatori più caldi, lo sappiamo, ma ci si allena per giocare partite così, quindi sono pronto".

Il torinese Sonego ha battuto il tedesco Oscar Otte in 4 set (2-6, 6-2, 6-3, 6-1), raggiungendo per la prima volta in carriera il terzo turno all'Aus Open. Affronterà il serbo Miomir Kecmanovic, che dopo aver eliminato l'azzurro Caruso al primo turno ha promesso che cercherà "di vendicare Djokovic e renderlo orgoglioso". Avanti senza problemi Nadal, che ha sconfitto il tedesco Hanfmann (6-2, 6-3, 6-4) ed è sbarcato al terzo turno per la 16/a volta in 17 partecipazioni ed è proiettato verso un quarto di finale contro Alexander Zverev.

Il tedesco ha sconfitto l'australiano Millman (6-4, 6-4, 6-0) con l'85% di punti vinti al servizio con la prima, 37 vincenti a 9 e 38 errori gratuiti contro 16. In campo femminile, Giorgi ha eliminato per 6-2, 7-6 la ceca Martincova, soffrendo un po' nel finale quando, avanti 5-2, si è fatta raggiungere e obbligare al tie break, che ha vinto agevolmente. Ora la attende la Barty, che ha impiegato 52 minuti per confezionare un doppio 6-1 alla giovane Bronzetti, alla quale non ha risparmiato complimenti per poi parlare di Giorgi, definendola una delle migliori atlete del circuito: "Dovrò mettere le scarpe da corsa nuove" ha detto. Lo stop per la fiorentina Trevisan è arrivato per mano della 24enne spagnola Paula Badosa, n.6 al mondo, che si è imposta 6-0, 6-3. Infine, la detentrice del titolo, la giapponese Osaka, si è sbarazzata in 65' dell'americana Brengle col punteggio di 6-0, 6-4.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie