Open Italia: Thiem ko, Sonego vola ai quarti

L'azzurro incontrerà Rublev. Berrettini saluta Roma, passa Tsitsipas

Lorenzo Sonego vola ai quarti di finale degli Internazionali d'Italia di tennis dopo una battaglia lunga 3h26' contro l'austriaco Dominic Thiem. Il piemontese resta l'ultimo azzurro in gara e vince in tre set con il punteggio di 6-4, 6-7, 7-6. Domani affronterà Rublev.
 Il russo ha battuto lo spagnolo Bautista Agut con un doppio 6-4, in un'1h29' di gioco. 

"Non è stato facile giocare due set con i fan e un altro senza, ma ho il mio team e loro mi hanno supportato". Lo ha detto Lorenzo Sonego, dopo la partita vinta su Thiem. Poi, sulla qualificazione ai quarti di finale degli Internazionali d'Italia, ha aggiunto: "E' incredibile, un'emozione fantastica. Non ci ero mai arrivato così lontano qui a Roma e sono l'unico italiano rimasto. Voglio portare la bandiera dell'Italia avanti. Dedico la partita ai tifosi che mi hanno dato una grande energia".

Matteo Berrettini
viene eliminato agli ottavi degli Internazionali d'Italia da Stefanos Tsitsipas in due set con il punteggio di 7-6, 6-2 in un'ora e 37 minuti di gioco . Il greco vola ai quarti e affronterà Novak Djokovic che ha battuto in due set Alejandro Davidovich Fokina con il risultato di 6-2, 6-1. 

"Sicuramente oggi Tsitsipas è stato più giocatore di me", ha ammesso Matteo Berrettini in conferenza stampa dopo la sconfitta in due set contro il greco n.5 al mondo negli ottavi dell'Open d'Italia. "Nel secondo set ho servito peggio, facevo meno male - ha proseguito -. Nel primo penso di aver giocato bene. Le mie armi le ho usate come credevo e forse avrei meritato più di lui".
    Il n.1 azzurro parla anche del doppio rimbalzo a favore dell'avversario non visto dall'arbitro nel tiebreak del primo set: "Per me era evidente, ma era difficile vederlo live. Io me ne sono accorto perché la pallina girava nell'altro senso. Sono sereno comunque, è un'episodio in un momento importante, difficile da digerire ma non ho perso per quello. Il secondo set è finito 6-2". E a chi chiede se la moviola possa aiutare nel tennis risponde: "La tecnologia, se usata nella maniera giusta, aiuta sempre. Oggi probabilmente avrebbe dato ragione a me".  Infine una battuta sul pubblico: "E' sempre meglio averlo. Mi è dispiaciuto solo che sia successo dal terzo turno e non dal primo". 

Federico Delbonis passa il terzo turno e vola ai quarti di finale degli Internazionali di Roma. Batte in due set il canadese Felix Auger-Aliassime con il punteggio di 7-6, 6-1, in un'ora e 53 minuti di gioco. Domani l'argentino affronterà Reilly Opelka che ha superato in due set il russo Aslan Karatsev.  Rafael Nadal vince la maratona di 3 ore e 27 minuti contro Denis Shapovalov in tre set con il risultato di 3-6, 6-4, 7-6. Il maiorchino approda dunque ai quarti di finale degli Internazionali d'Italia, dove affronterà il vincente della sfida tra Zverev e Nishikori
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie