Open d'Italia, subito fuori Serena Williams e Osaka

Campionessa Usa: 'Frustrante uscire subito, mi servono partite'. Avanti Barty e Halep

Crolla in due set Serena Williams nel giorno della sua millesima partita da professionista. La statunitense esce dagli Internazionali con il punteggio di 7-6, 7-5 in favore dell'argentina Nadia Podoroska che vola agli ottavi di finale contro la Martic. Naomi Osaka, n.2 del circuito WTA, è stata eliminata al secondo turno degli Internazionali in due set dalla statunitense Jessica Pegula con il risultato di 7-6, 6-2 in un'ora e 29 minuti di gioco. Esordio positivo per la n.1 al mondo WTA Ashleigh Barty che al secondo turno batte con il punteggio di 6-4, 6-1 in un'ora e 19 minuti Jaroslava Shvedova che al primo round aveva eliminato l'azzurra Martina Trevisan. La tennista australiana approda dunque agli ottavi di finale. Dura poco meno di un'ora la partita di Angelique Kerber, costretta a ritirarsi per un problema muscolare nel corso del secondo set sul 3-3 con Simona Halep e dopo che aveva perso il primo 6-1. La tennista romena approda dunque agli ottavi di finale.

Campionessa Usa: 'Frustrante uscire subito, mi servono partite' - "E' stato un bene per me tornare a giocare una partita sulla terra battuta prima di Roland Garros, ma è un po' frustrante". Lo dice Serena Williams, nel giorno della sua millesima partita da professionista e allo stesso tempo già eliminata dagli Internazionali Open d'Italia al II turno dall'argentina Nadia Podoroska. "È dura giocare una sola partita - ha osservato la tennista statunitense in conferenza stampa - forse ho bisogno di qualche altra partita ma penso che ora posso usare queste due settimane intere per prepararmi. Penso che avere più tempo sia una buona cosa. Sì, non posso dire che sia una brutta cosa"
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie