Tennis: ranking Wta; Barty sempre prima, Swiatek in top 20

In casa Italia Giorgi n.75: prima volta in top 100 per Trevisan

(ANSA) - ROMA, 12 OTT - Una sola variazione ed uno scambio di poltrona nella top ten del ranking femminile pubblicato stamane dalla WTA alla conclusione del Roland Garros di Parigi. Sul trono c'è sempre l'australiana Ashleigh Barty, in vetta per la trentaseiesima settimana consecutiva (la quarantatreesima complessiva), seguita dalla rumena Simona Halep (a 1.462 punti dalla vetta, che potrebbe riconquistare in caso di successo al Roland Garros dove l'aussie ha scelto di non giocare) e dalla giapponese Naomi Osaka, tornata sul podio grazie al secondo trionfo a Flushing Meadows un paio di settimane fa. Sale al quarto posto, a soli dieci punti dalla nipponica e dal best ranking, la statunitense Sofia Kenin, finalista a Parigi, che si scambia la poltrona con la ceca Karolina Pliskova che scende al sesto posto: in mezzo, stabile in quinta posizione, c'è l'ucraina Elina Svitolina. Settima posizione per la canadese Bianca Andreescu mentre in ottava risale la ceca Petra Kvitova che torna nell'elite mondiale grazie alla semifinale al Roland Garros. La 30enne di Bilovec fa scivolare indiettro di una posizione sia l'olandese Kiki Bertens, nona, che la statunitense Serena Williams, che chiude la top ten. Camila Giorgi conferma la leadership tricolore nella classifica WTA: la 28enne di Macerata guadagna una posizione e sale al numero 74. L'exploit però lo firma Martina Trevisan che, grazie ai suoi primi quarti Slam (al Roland Garros è approdata tra le prime otto partendo dalle qualificazioni ed arrendendosi solo alla vincitrice del titolo) guadagna ben 76 posizioni passando dal numero 159 al numero 83.
    Alle spalle della 26enne di Firenze fanno un passo indietro sia Jasmine Paolini, 95esima (ancora vicino al suo "best" di numero 93), che Elisabetta Cocciaretto, al numero 130. Fa un balzo di 13 posti, invece, Sara Errani, ora numero 137, mentre scivola indietro di otto gradini Giulia Gatto Monticone, numero 164.
    Recupera sei posizioni Martina Di Giuseppe, ora numero 189, mentre ne perdono due Jessica Pieri, numero 292, due Martina Caregaro, numero 303, ed una Stefania Rubini, ora numero 311.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie