Tennis: a Parigi l'Italia c'è, Sinner elimina Goffin

L'esordiente sorprende, al 2/o turno anche Travaglia e Cecchinato

L'Italia cala il tris nella giornata di apertura del Roland Garros, centrando il passaggio al secondo turno con Jannik Sinner, Marco Cecchinato e Stefano Travaglia. L'impresa è quella del talento altoatesino, che all'esordio nello slam d'Oltralpe ha demolito in meno di due ore il ben più navigato belga David Goffin, undicesima testa di serie, che si è arreso in tre set. Stessa sorte hanno riservato il siciliano Cecchinato all'australiano Alex De Minaur e Travaglia allo spagnolo Pablo Andujar, avversari entrambi molto meglio piazzati di loro nella classifica Atp. Il freddo quasi invernale che ha colpito Parigi non ha creato problemi a Sinner, che ha avuto anche l'onore di 'inaugurare' il nuovissimo tetto mobile dello stadio dedicato a Philippe Chatrier. Dopo un avvio equilibrato tra due giocatori che si conoscono molto bene, al 12/o game Sinner ha colto il secondo break (il primo era stato subito annullato con un controbreak dal belga), conquistando per 7-5 il primo set

. Il secondo ha visto Sinner ancora padrone incontrastato e si è chiuso addirittura 6-0, ma l'altoatesino non si è fermato portandosi 3-1 prima di chiude definitivamente la contesa per 6-3. "E' stato emozionante giocare sul nuovo Centrale: è fantastico che ci sia il tetto, viste poi le previsioni meteo - ha commentato Sinner - ed è stato bello anche vedere un po' di pubblico sulle tribune: ne ha bisogno il tennis, ma ne ha bisogno tutto lo sport". Con l'umore alle stelle, Sinner affronterà ora il francese Benjamin Bonzi, proveniente dalle qualificazioni. Dai preliminari arrivava Cecchinato, che di fronte alla testa di serie n.25 ha tenuto i nervi saldi nei momenti decisivi, vincendo i primi due per 7-6 (9) e 6-4 per poi chiudere il match su De Minaur con un imperioso 6-0.

Esame di spagnolo superato a pieni voti da Travaglia, che si è imposto 6-3, 6-4, 6-4, in due ore e 23 minuti, sul veterano Andujar. Il marchigiano, che ha firmato la sua prima vittoria parigina, al secondo turno troverà il giapponese Kei Nishikori, n.35 del ranking, che al Roland Garros ha raggiunto per tre volte i quarti. Niente da fare, invece, per Andreas Seppi, eliminato dall'americano Sebastian Korda per 6-2, 4-6, 6-3, 6-3. Nella sfida tra grandi ex, lo svizzero Stan Wawrinka ha avuto vita facile con Andy Murray, eliminando il britannico in tre set 6-1 6-3 6-2.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie