Sport

Doping: Odesnik squalificato per 15 anni

L'americano ci ricasca, era già stato fermato nel 2010

La Federazione Internazionale di Tennis ha squalificato l'americano Wayne Odesnik per 15 anni per aver violato - per la seconda volta - la normativa antidoping. Il 29enne Odesnik era stato squalificato una prima volta nel 2010 per l'assunzione di ormoni della crescita e in quell'occasione decise di autosospendersi (da aprile 2010 ad agosto 2011), negando di aver mai fatto uso di farmaci proibiti e comunque di non essere mai risultato positivo. L'ITF lo squalificò per due anni, riducendo poi la sanzione a un anno. Mercoledì scorso, l'ITF ha fatto sapere di aver trovato nuovamente positivo Odesnik, dopo un controllo effettuato a dicembre e gennaio in cui sono state trovate tracce di varire sostanza proibite, tra steroidi. La squalifica terminerà il 29 gennaio 2030.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA