Sport

Cortina: oro a Kriechmayr in superG, Paris 5/o

Vertigine difficilissima con tracciatura tecnico azzurro Ghidoni

Nel superG iridato di Cortina oro all'austriaco Vincent Kriechmayr, dominatore della stagione, in 1.19.14. Argento in 1.19.48 al tedesco Romed Baumann, austriaco che gareggia per la Germania, che ha scalzato dal podio l'azzurro Dominik Paris. Argento al francese Alexis Pinturault in 1.19.79.
    Per l'Italia Paris - superato poi anche dal canadese Brodie Seger, quarto in 1.19.83 con il pettorale 28 - ha così chiuso 5/o in 1.19.96. Fuori Mattia Casse, più indietro - su un tracciato difficilissimo - sono finiti gli altri azzurri con Emanuele Buzzi oltre il decimo posto in 1.20.71 . E poi Matteo Marsaglia in 1.21.24 e Christof Innerhofer in 1.21.63.
    La pista Vertigine, con la tracciatura del tecnico azzurro Alberto Ghidoni al quale saranno certamente fischiate le orecchie, si è rivelata spettacolare e difficilissima, soprattutto sul lungo salto da cui prende il nome la pista, all'altezza del rifugio Duca d'Aosta. Una vera trappola per tutti, visto che era quasi impossibile restare dentro la porta blu dopo l'atterraggio , costringendo a frenate incredibili pur di non saltarla: sono così finiti fuori i primi atleti al via e poi tutti hanno più o meno sbagliato, con un susseguirsi di indicazioni dei vari allenatori sul come affrontare quel passaggio. Domani a Cortina niente gare ma prove cronometrate di discesa sia per gli uomini che per le donne.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie