Motogp Europa, Morbidelli: 'Mi sento al top, punto al titolo'

Piloti Yamaha: 'Indagine sui motori? Nulla da dire'

"Mi sento alla grande, sono in piena sintonia con la moto. Forse io e Rins siamo arrivati un po' in ritardo ma stiamo recuperando... Per il Mondiale siamo in lotta, non vogliamo avere rimpianti, è il nostro obiettivo ora". Così il pilota della Yamaha Petronas Franco Morbidelli nella conferenza stampa piloti in vista del Gp d'Europa, in programma domenica prossima a Valencia.
    "L'indagine sui motori? Non so nulla", ha risposto Morbidelli in merito alla notizia che il dipartimento tecnico della federazione motociclistica internazionale sta indagando sulle valvole dei propulsori utilizzati a Jerez dalla casa giapponese.
    C'è la possibilità che se fossero riscontrate irregolarità, i piloti Yamaha siano privati dei punti acquisiti in quella gara.
    "Non abbiamo nulla da dire - ha detto a sua volta Maverick Vinales, del team ufficiale -, io ho finito i motori ad Aragona, non ho potuto nemmeno trovare l'assetto giusto per la seconda gara". Fabio Quartararo, compagno di scuderia di Morbidelli, ha dichiarato: "La questione riguarda la Yamaha, non abbiamo nulla da dire".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie