Moto: scatta a Vallelunga trofeo Guzzi fast endurance 2020

Saranno cinquanta, divisi in 25 equipaggi, i piloti in pista

(ANSA) - ROMA, 16 LUG - L'attesa è finita: il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance torna questo fine settimana all'Autodromo di Vallelunga, riportando in pista un folto gruppo di appassionati motociclisti in sella alle Moto Guzzi V7 III.
    Saranno infatti ben cinquanta - divisi in 25 equipaggi - i piloti che si sfideranno nel primo appuntamento del 2020, sul circuito alle porte di Roma.
    Il monomarca Moto Guzzi riparte come si era conclusa la prima edizione, lo scorso ottobre a Misano, con cinquanta piloti in gara nell'ultima tappa di una spettacolare stagione d'esordio, caratterizzata da una continua crescita di interesse e di iscritti a ogni gara e da un equilibrio incredibile in pista, con cinque vincitori diversi in cinque gare.
    Dopo il lungo stop che ha coinvolto il motociclismo sportivo a ogni livello, la conferma di uno schieramento di partenza così nutrito è un risultato che premia gli sforzi compiuti dalla Federazione Motociclistica Italiana, da Moto Guzzi e da Guareschi Moto, oltre che un'ulteriore conferma della validità del Trofeo: divertente, accessibile e adatto a tutti grazie alla scelta di una moto facile e intuitiva, la Moto Guzzi V7 III che, equipaggiata con il Kit Racing GCorse e con gomme Pirelli Phantom Sportscomp RS, ha messo a proprio agio anche i neofiti, mostrando nel contempo doti velocistiche inaspettate, capaci di impegnare e divertire anche piloti più esperti e smaliziati.
    La lista degli iscritti vede tanti nuovi ingressi e conferma il Trofeo Moto Guzzi Fast Endurance come il campionato ideale per appassionati di tutti i livelli, in un contesto divertente e rilassato, che ricorda l'atmosfera delle corse di un tempo, ma con uno spirito giovane: tante le coppie di amici che hanno deciso di condividere tra i cordoli la Moto Guzzi V7 III con Kit GCorse, così come sono presenti diversi equipaggi "familiari", tra cui Lupo Racing (composto da padre e figlia, già al via nel 2019), Team Gaffe e VMS Racing (formati entrambi da padre e figlio). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie