Sport

"Le Iene show" e i retroscena della vicenda Marquez

Inviati Corti e Onnis hanno denunciato il pilota per le violenze subite

Nella puntata di lunedì sera tutti i retroscena sulla vicenda Marc Márquez-Corti/Onnis, culminata nelle denuncia del pilota spagnolo. Le Iene qualche giorno fa si sono recate in Spagna per provare a consegnare al pilota di MotoGP uno speciale premio ironico ideato per celebrare le 'gesta' del campione spagnolo all’ultimo Gran Premio. Ma le cose non sono andate come i due si aspettavano. Nel servizio verranno mostrati i materiali che gli inviati sono riusciti a salvare dopo lo spiacevole episodio e che documentano come sono andate effettivamente le cose.

 

La vicenda - Stefano Corti e Alessandro Onnis si erano recati nel paese di Marquez, in Spagna, per consegnare un "premio" al pilota della Honda per i fatti di Sepang, provocando la reazione dello stesso pilota, del padre, dal fratello e da un amico. Secondo una nota del programma "Le Iene", la versione dei fatti riportata dai legali di Marquez "non è veritiera". "Il pilota non è stato nè insultato nè umiliato, tantomeno nessuno della sua famiglia è stato spinto o strattonato. Al contrario - prosegue la nota - sono stati Corti e Onnis a subire violenza e a vedersi sottrarre le schede. Alcuni materiali che documentano come sono andate le cose sono stati salvati e saranno trasmessi lunedì".  Gli inviati de 'Le Iene' hanno dato mandato ai loro avvocati per denunciare Marc Marquez e i suoi familiari per aggressione, lesioni, calunnia e rapina. 

 
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie