Sport
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Formula 1
  4. F1: a Imola Verstappen vince la Sprint davanti a Leclerc

F1: a Imola Verstappen vince la Sprint davanti a Leclerc

Terzo posto per Sergio Perez con la Red Bull, 4/o Sainz

Max Verstappen ha vinto la gara sprint del gp di Imola. L'olandese campione del mondo ha preceduto la Ferrari di Charles Leclerc. Terzo posto per Sergio Perez con la Red Bull, 4/a la Ferrari di Carlos Sainz.

"E' incredibile ogni volta che corriamo in Italia vedere questo sostegno pazzesco, speriamo che domani ci sia un altro finale". Sono le parole del pilota della Ferrari Charles Leclerc, passato in testa all'inizio della Sprint Race nel Gp di Imola e superato al penultimo giro da Max Verstappen della Red Bull. "Partiremo comunque in prima fila domani. Abbiamo faticato con le gomme, dobbiamo analizzare tutto per domani e fare in modo di essere pronti", ha aggiunto il monegasco che ha salutato i tifosi del Cavallino presenti sugli spalti.

"La partenza è stata molto brutta e non so il perché, troppo pattinamento. Poi ho mantenuto la calma e Leclerc ha finito le gomme, così ho provato il sorpasso alla curva due". E' il commento di Max Verstappen, vittorioso nella Sprint race del Gp di Imola dopo una rimonta sul ferrarista e domani in pole position per il Gran premio vero e proprio. "So che domani sarà diverso, ma oggi è andata meglio con queste mescole. Sono contento di aver fatto una sprint race pulita", ha aggiunto l'olandese della Red Bull campione del mondo.

La gara sprint
- La Ferrari di Leclerc passa subito davanti alla Red Bull di Verstappen alla partenza della gara Sprint a Imola, ma la corsa si deve poco dopo fermare con l'ingresso della Safety Car. A provocare lo stop un contatto tra l'Alfa Romeo di Zhou e l'Alpha Tauri di Gasly, con il primo che finisce contro le barriere di protezione fuori dalla pista, all'uscita dalla curva Piratella.

Il circuito - Imola si sveglia con il sole e il caldo per il sabato del weekend del Gp del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna. Dopo la pioggia di ieri, che ha inciso anche sulle prestazioni in pista, il bel tempo incornicia l'autodromo Enzo e Dino Ferrari dove stanno arrivando in massa i tifosi con rosso e cavallini rampanti un po' ovunque: bandiere, cappellini, magliette, tute, borsette insieme a qualche tricolore.
Una marea di persone ha raggiunto spalti e prati del circuito per assistere, prima alle 12.30, alla seconda sessione di prove libere e poi alle 16.30 alla gara Sprint, il mini gran premio da 21 giri che assegnerà punti e la griglia per domani. In testa c'è Max Verstappen, seguito dal ferrarista Charles Leclerc, che guida la classifica piloti dopo tre prove.

Seconde libere a Russell, terzo Leclerc - La Mercedes di George Russell è stata la vettura più veloce nelle seconde libere del Gp di F1 del Made in Italy e dell'Emilia-Romagna di Imola, con pista asciutta. Il britannico ha girato in 1:19.457 davanti alla Red Bull di Sergio Perez (1:19.538). Terza la Ferrari di Charles Leclerc (1:19.740), quarto Lewis Hamilton sull'altra Mercedes (1:19.992), poi Fernando Alonso su Alpine (1:20.174) e l'altra Rossa, di Carlos Sainz (1:20.258). Settima la Red Bull di Max Verstappen (1:20.371), che partirà per primo nella attesissima gara Sprint del pomeriggio. Problemi per entrambe le McLaren, di Lando Norris e Daniel Ricciardo.

Il circuito 'Enzo e Dino Ferrari' ha ottenuto la certificazione Fia3 Stars dalla Federazione internazionale per il terzo livello ambientale, il più alto ottenibile. Lo annuncia Formula Imola: "un risultato - spiega una nota - che premia il forte impegno ambientale dell'Autodromo, concretizzatosi soprattutto attraverso la realizzazione di un sistema di monitoraggio e contenimento del rumore, la dotazione di pannelli fotovoltaici a supporto del fabbisogno energetico rinnovabile del circuito e di attività concernenti la gestione della produzione di rifiuti e la riduzione della plastica monouso. Il tutto grazie alla totale sinergia tra l'assessorato all'Autodromo e l'assessorato all'Ambiente del Comune di Imola, Formula Imola e il Con.Ami". Il programma 'Autodromo Sostenibile' comprende progetti per la mitigazione attiva e passiva del rumore, per la mobilità sostenibile da e verso l'autodromo con servizio bike sharing a flusso libero e installazione di colonnine di ricarica elettriche, azioni plastic free con la messa in uso di distributori di acqua nelle aree comuni (uffici, sala stampa) e la distribuzione di borracce. Attraverso la sinergia con Unibo è stata sviluppata una tesi che permette di calcolare gli impatti dei grandi eventi che potranno essere compensati grazie al progetto 'Un bosco per l'Autodromo', un intervento di forestazione all'interno di una strategia più ampia che ha permesso al Comune di Imola di vincere il Bando del Ministero per la transizione ecologica. L'attestato è stato consegnato al presidente di Formula Imola, Giancarlo Minardi, dal presidente del Senato Fia, Carmelo Sanz de Barros, in rappresentanza del presidente Fia, Mohammed Ben Sulayem. Erano presenti il presidente Aci, Angelo Sticchi Damiani, il sindaco di Imola, Marco Panieri, e l'assessora all'Autodromo, Elena Penazzi.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie