F1: dopo il caos di Monza Montezemolo, voglio bene alla Ferrari meglio tacere

Incidente per Leclerc, illeso. Ritirato Vettel al 6/o giro.

Per chi vuole bene alla Ferrari, e io gliene voglio molto, questo è il momento in cui è meglio tacere". Lo dice Luca di Montezemolo, al telefono con l'ANSA, all'indomani dell'ennesimo disastro delle Rosse nella stagione della Formula 1, al Gp di Monza. Per l'ex presidente di Maranello e' anche il momento di "sperare, alla vigila del millesimo gran premio, che come è successo alcune volte in passato, la Ferrari sia in grado di fare affidamento alle sue capacità, per superare momenti difficili come questo".

Pierre Gasly, su AlphaTauri, ha vinto per un soffio il 71/o Gp d'Italia, sul circuito di Monza. Il francese ha preceduto lo spagnolo Carlos Sainz, a bordo di una McLaren. Fuori le Ferrari di Charles Leclerc, per incidente, e di Sebastian Vettel, per un problema ai freni.

Gasly, alla prima vittoria in carriera, ha preceduto sul traguardo del Gp d'Italia, oltre a Carlos Sainz junior, il canadese Lance Stroll su Racing Point, terzo. Quarto Lando Norris su McLaren, quinto il finlandese Valtteri Bottas su Mercedes. La Renault di Daniel Ricciardo ha ottenuto la sesta piazza, la Mercedes di Lewis Hamilton si è collocata al settimo posto, dopo una rimonta in seguito alla penalizzazione di 10" con partenza dai box.

"La Ferrari è molto difficile da guidare, ho dato il massimo ma ho fatto un errore. Non so se ho chiesto troppo alla macchina, forse, ma ho preso il muro". E' amaro Charles Leclerc dopo l'incidente alla Parabolica che lo ha costretto al ritiro al Gran Premio di Monza. Settimana prossima la Ferrari festeggerà le 1000 gare al Mugello. "Sulla carta è un circuito migliore per noi - aggiunge Leclerc a Sky -, ora ho qualche giorno per recuperare dalla botta. Sto bene? Più o meno".

Gara pazza a Monza.
Il francese Pierre Gasly guida dopo 44 dei 53 giri, inseguito dallo spagnolo Carlos Sainz. Lewis Hamilton è 12/o, ma in grande rimonta dopo la penalizzazione di 10" e il rientro a box. L'iridato su Mercedes punta a questo punto a rientrare nelle posizioni, in modo da intascare qualche punto. Le Ferrari sono fuori. L'ultimo ritiro è quello di Max Verstappen, fermato da un problema alla 'power-unit'.

Seconda partenza per il Gp d'Italia, a Monza, con Lewis Hamilton che dovrà rientrare ai box entro tre giri per scontare la penalizzazione di 10" e le due Ferrari fuori per diversi motivi. La gara era stata interrotta al 27/o giro ed è rimasta ferma per una ventina di minuti.

Il Gp d'Italia, a Monza, è ancora fermo: bandiera rossa dopo il brutto incidente a Charles Leclerc. Si attende il nuovo via della corsa, al rientro Lewis Hamilton dovrà scontare 10" di penalità per essere entrato in pit-lane quando non si poteva. Le due Ferrari ritirate.

"E' stato un weekend da incubo, peggiore del previsto. Meglio che non ci siano i tifosi a guardarci". E' durissimo Sebastian Vettel, costretto al ritiro all'ottavo giro per un guasto ai freni della Ferrari nel Gran Premio di Monza. "Tenere la testa alta è difficile - spiega il quattro volte campione del mondo a Sky -, ma cerchiamo un finale di stagione degno".

Dopo Giovinazzi anche Lewis Hamilton è stato penalizzato dai giudici, al Gp d'Italia, a Monza. Il britannico è stato punito per l'ingresso ai box con la pit-lane chiusa.

Lewis Hamilton è sotto investigazione per non aver rispettato la bandiera rossa: i commissari verificheranno, anche se l'iridato rischia la squalifica. Dal replay non si nota nulla al momento del transito della Mercedes in pit-lane. Stesso discorso per Giovinazzi, cui sono stati inflitti 10" di penalità. Safety car in pista al giro n.23 del Gp di Monza.

Brutto incidente per Charles Leclerc al 25/o giro del Gp di Monza. Gran botta per la Ferrari e per il monegasco, che è uscito con le proprie gambe dall'abitacolo. Caos in pista, bandiera rossa e monoposto ai box prima della ripartenza.

Sebastian Vettel è rientrato ai box e si ritira dal Gp d'Italia, a Monza, dopo che sulla sua vettura si è sono notate delle fiamme. Probabilmente c'è stato un problema al sistema frenante della Ferrari nel corso del sesto giro. Il tedesco, che si mise in luce proprio a Monza nel 2008, conclude mestamente l'ultimo Gp a Monza da pilota del Cavallino rampante. 

Lewis Hamilton scatta subito in testa al 71/o Gp d'Italia, che si disputa sulla pista di Monza. Il britannico della Mercedes, che è partito per la 44/a volta in carriera dalla pole, ha preso subito la testa della gara: ottimo spunto al via delle McLaren di Carlos Sainz e di Lando Norris che hanno scavalcato la Mercedes di Valtteri Bottas. Le vetture dovranno percorrere i 5.793 metri del circuito per 53 volte.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie