F1: Binotto, Leclerc può essere il più forte della storia

'Abbiamo investito molto in Charles, in tanti anni'

Il pilota "più forte della storia" questo la Ferrari vuole fare di Charles Leclerc, il giovane pilota monegasco che sta per cominciare il suo secondo anno alla guida della rossa. In un'intervista al gornale spagnolo Marca il team principal Mattia Binotto ha detto: "Abbiamo investito molto in Charles, sì, molti anni, da F3, F2 e ora in F1, dove il processo continua e speriamo che quest'anno sia ancora più forte del passato e ancora di più in futuro, ecco perché lo faremo. Charles è un pilota su cui la Ferrari può contare per il futuro, cercando di sviluppare il più possibile e che può diventare il pilota più forte nella storia della Formula 1".  

Carlos Sainz "presto potrà diventare campione del mondo". Così il team principal della Ferrari Mattia Binotto in un'intervista al giornale spagnolo Marca. Il numero uno della rossa dice di Sainz, che dall'anno prossimo sarà compagno di squadra di Charles Leclerc nella scuderia di Maranello, che "è un giovane pilota e siamo una squadra giovane che sta cercando un lungo ciclo con piloti giovani ed esperti, il che è importante. È un gran lavoratore, intelligente e veloce e soprattutto capisce qual è lo spirito della Ferrari. Saremmo felici -aggiunge Binotto- se gareggiasse ai massimi livelli, come Charles, e aiutasse la Ferrari a raggiungere l'obiettivo globale che è il titolo dei costruttori. Penso che il primo anno sarà più complicato perché deve prima capire la macchina e la squadra, ecco perché non abbiamo firmato un contratto di un anno con lui, ma sono sicuro che è molto veloce, così finalmente può essere campione del mondo". 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie