Sport

Vuelta: impresa Caruso, vince la nona tappa in solitaria

L'azzurro protagonista nella frazione di montagna. Roglic è sempre più leader della classifica generale

L'italiano Damiano Caruso (Bahrain Victorious) ha vinto in solitaria la nona tappa delle Vuelta, la Puerto Lumbreras-Alto de Velefique, di 188 chilometri, con quattro gran premi della montagna compreso un arrivo in salita a quota 1.800 metri. Il 34enne corridore siciliano ha preso parte ad una fuga di una decina di corridori per poi staccare tutti ad una settantina di chilometri dal traguardo, affrontando da solo le ultime due salite e aumentando fino a oltre tre minuti il distacco sugli inseguitori. L'ultima vittoria Caruso l'aveva ottenuta nella 20/a tappa del Giro d'Italia 2021.   

Alle spalle di Caruso, con un ritardo di poco più di un minuto, è arrivato lo sloveno Primoz Roglic, che è sempre più leader della classifica e ha mostrato ancora una volta con gran finale di tappa di avere la corsa in pieno controllo. Terzo posto per lo spagnolo Enric Mas. In classifica generale, lo sloveno precede Mas di 28'' e l'altro spagnolo Miguel Angel Lopez di 1'21''.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie