Vuelta: 6/a tappa a Ion Izagirre, Carapaz è il nuovo leader

Ecuadoriano ha spodestato dalla vetta della corsa sloveno Roglic

Ion Izagirre, con il tempo di 3h41'00", ha vinto la 6/a tappa della 75/a Vuelta di Spagna di ciclismo, disputata da Biescas a Sallent de Gallego. Aramòn Formigal e lunga 146,4 chilometri. Lo spagnolo ha preceduto il canadese Michael Woods, secondo a 25", e il portoghese Alberto Rui Costa, terzo con lo stesso tempo del predecessore. Primo degli italiani l'ottimo Mattia Cattaneo, che si è classificato al settimo posto, con un ritardo di 38" dal vincitore.
    Primo dei big Richard Carapaz, che ha spodestato dal trono della corsa a tappe spagnola lo sloveno Primoz Roglic, in maglia rossa fin dalla prima frazione. Oggi l'ecuadoriano, vincitore del Giro d'Italia 2019, si è piazzato al 12/o posto, a 55" da Izagirre. Roglic si è dovuto invece accontentare della 20/a piazza, con un ritardo di 1'38".
    Adesso, nella classifica generale Carapaz guida con il tempo di 24h34'39" e con un vantaggio di 18" sul britannico Hugh McCarthy, di 20" sull'irlandese Daniel Martin, terzo a 20".
    Roglic è quarto a 30" dalla vetta. Primo degli italiani Cattaneo, 15/o, a 3'46". Domani la Vuelta riposa, si riprenderà martedì con la 7/a delle 18 tappe in programma, da Vitoria-Gasteiz a Villanueva de Valdegovia, lunga 159,7 chilometri. 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie