Sport

Giro: prima vittoria di Sagan, Almeida resta in rosa

Lo slovacco trionfa per distacco a Tortoreto dopo una lunga fuga

 Lo slovacco Peter Sagan ha vinto per distacco la 10/a tappa del 103/o Giro d'Italia di ciclismo, da Lanciano (Chieti) a Tortoreto (Teramo), lunga 177 chilometri. Il portoghese Joao Almeida ha conservato ancora una volta la maglia rosa di leader della classifica generale. Il tre volte campione del mondo in linea, alla prima partecipazione alla corsa rosa, ha preceduto sul traguardo lo statunitense Bandron McNulty, secondo a 19"; il portoghese Joao Almeida, terzo in maglia rosa a 23"; il britannico Ben Swift, quarto con lo stesso tempo; l'australiano Jai Hindley, quinto. Primo degli italiani Domenico Pozzovivo, nono, sempre a 23". 

"C'è stata grande bagarre, com'era prevedibile. Nelle prime due ore di gara abbiamo tenuto una velocità media molto alta su un percorso insidioso. Nel complesso è stata una buona giornata per me. Nel finale le sensazioni sono state buone, le gambe hanno risposto bene in salita, mentre in discesa ho evitato rischi per l'asfalto bagnato. In una giornata nervosa e 'pericolosa', si tratta di un buon risultato". Così Vincenzo Nibali ha commentato la 10/a tappa del 103/o Giro d'Italia di ciclismo, disputata oggi fra Lanciano (Chieti) a Tortoreto (Teramo), su un percorso lungo 177 chilometri. Lo 'Squalo' si è piazzato al 12/o posto, mentre nella classifica generale occupa la 5/a piazza. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie