Giro: Caicedo vince la 3/a tappa, Almeida in maglia rosa

Simon Yates e Geraint Thomas crollano. Bene invece Nibali

 L'ecuadoriano Jonathan Caicedo ha vinto per distacco la 3/a tappa del Giro d'Italia di ciclismo, da Enna all'Etna (Catania), chiusa dal versante inedito di Linguaglossa-Piano Provenzana e lunga 150 chilometri. Il portoghese Joao Almeida è la nuova maglia rosa della 103/a edizione della corsa a tappe. Gravi distacchi per l'inglese Simon Yates e per il gallese Geraint Thomas. Bene, invece, Vincenzo Nibali.

Al traguardo distacchi abissali per i big, tranne che per il danese Jakob Fuglsang, il polacco Rafal Majka e Vincenzo Nibali, che sono riusciti a limitare il ritardo dal vincitore a 51". Secondo all'arrivo Giovanni Visconti, a 21", terzo il belga Harm Vanhoucke a 30", quarto l'olandese Wilco Kelderman, poi nell'ordine Fuglsang (quinto), Majka (sesto) e appunto Nibali (settimo). Nella generale adesso il primo dei big è Kelderman, a 42" da Almeida (davanti a Caicedo per una questione di decimi), poi Nibali a 55" e Pozzovivo a 59"; Fuglsang è a 1'13", Kruijswijk a 1'15" e Majka a 1'26". Yates è arrivato al traguardo con 3'26" di ritardo dal vincitore di tappa, Geraint Thomas 53/o a 11'17".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie