Gori, Giro Lombardia è ripartenza Bergamo

Coronavirus alle spalle, ora sport, arte e cultura

La partenza del Giro di Lombardia da Bergamo "ha molto di simbolico", secondo il sindaco Giorgio Gori, che definisce "assurdo" il 2020 a causa del Coronavirus.
    "La ripartenza della città - afferma Gori durante la presentazione della 114esima edizione della corsa - passa anche dal Giro di Lombardia: Bergamo si lascia alle spalle le dolorose vicende della scorsa primavera e si rilancia al mondo per quelli che sono, luoghi d'arte, di cultura, di fascino e di grande sport, ancora più belli e forti di prima". 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie