Calcio
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Calcio
  4. Mondiali: Messico; Martino, Argentina scusami ma devo batterti

Mondiali: Messico; Martino, Argentina scusami ma devo batterti

'So dove sono nato, ma ora lavoro per altri e devo vincere'

(ANSA) - ROMA, 25 NOV - I tifosi dell'Argentina 'sommergono' Doha con un mare di bandiere, molte delle quali con l'immagine di Diego Maradona, del quale oggi ricorre il secondo anniversario della scomparsa. Ma un pensiero tormenta chi ha a cuore le sorti dell'Albiceleste: in caso di un'altra sconfitta, domani contro il Messico dopo aver già perso con l'Arabia Saudita, Messi e compagni andrebbero a casa. E a mandarceli potrebbe essere un commissario tecnico nativo di Rosario e che ha guidato per due anni proprio l'Argentina: Gerardo 'Tata' Martino, che ora siede sulla panchina del 'Tri' messicano.
    "Non ci saremmo mai immaginati, dopo il sorteggio, uno scenario come quello attuale - dice alla vigilia 'cuore ingrato' Martino -, ma lavoro per il Messico e voglio il meglio per il Messico. E poi vi chiedo: se foste al mio posto cosa fareste?".
    "Certamente farò di tutto per far vincere il Messico - continua il 'Tata'-. So dove sono nato, ma devo fare l'impossibile affinché il Messico vinca. Non posso fare altrimenti". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Modifica consenso Cookie