Calcio
  1. ANSA.it
  2. Sport
  3. Calcio
  4. Polemiche Dortmund-Bayern, Bellingham accusa arbitro

Polemiche Dortmund-Bayern, Bellingham accusa arbitro

Attaccante dei gialloneri: "In passato truccava le partite"

(ANSA-AFP) - DORTMUND (GERMANIA), 05 DIC - Il giovane attaccante inglese del Borussia Dortmund, Jude Bellingham, ieri sera, dopo il big-match perso contro il Bayern Monaco, ha lanciato accuse di truffa all'arbitro della partita. I gialloneri sono stati sconfitti di misura (3-2) in casa, e grazie a un rigore molto discusso. "Se si guardano molte decisioni durante la partita... Cosa ci si può aspettare se si affida a un arbitro che ha truccato le partite in passato la partita più importante della Germania di fischiare?", ha detto l'attaccante all tv norvegese Viaplay. Bellingham si riferiva al fatto che l'arbitro Felix Zwayer è stato coinvolto nel 2005, quando aveva 23 anni, nel più grande scandalo di partite truccate nel calcio tedesco: l'affare Robert Hoyzer.
    Quest'ultimo, allora arbitro, ha ammesso di avere truccato i risultati di diverse partite della Coppa di Germania, in cambio di soldi versati da una cosca mafiosa croata molto attiva nel mondo delle scommesse sportive. Aveva in particolare concesso sanzioni inesistenti. Robert Hoyzer è stato condannato all'epoca a una pena detentiva e a Felix Zwayer, che all'epoca era suo guardalinee, è stata inflitta la sospensione di sei mesi da parte del Tribunale sportivo della Federcalcio tedesca. Era stato criticato per essere stato a conoscenza delle azioni di Hoyzer, ma non di averle denunciate immediatamente, e di avere ricevuto da lui una piccola somma di denaro - 300 euro - senza tuttavia che si potesse stabilire una partecipazione attiva ad una partita truccata. Nonostante questo passato, le osservazioni di Bellingham potrebbero portare la Federazione a sanzionarlo perché, tradizionalmente, è severa per le accuse rivolte agli arbitri. Lo stesso allenatore del Borussia Dortmund, Marco Rose, è stato espulso dal campo dopo avere attaccato l'arbitro.
    (ANSA-AFP).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie