Calcio

++ Anguissa,chiamarmi scimmia non influenzerà l'uomo che sono ++

"Triste vedere che nel 2021 ci sono ancora persone così"

(ANSA) - ROMA, 04 OTT - "E' triste vedere che nel 2021 ci sono ancora persone capaci di agire in questo modo!": così, sui suoi profili social, il centrocampista del Napoli, Franck Anguissa, ieri oggetto degli insulti razzisti dei tifosi della Fiorentina, come Koulibaly e Osimhen. "Per quel che mi riguarda, puoi insultarmi e chiamarmi scimmia, questo non influenzerà l'uomo che sono, perché so chi sono, so da dove vengo, sono un uomo di colore e sono orgoglioso di esserlo, e questo non cambierà mai. No al razzismo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie