Calcio

Serie A: Inter batte Genoa 4-0 e Verona-Sassuolo 2-3 FOTO

Bella prova a San Siro dei campioni d'Italia in carica, in gol anche Dzeko

Non ci sono più Conte, Lukaku e Hakimi, ma l'Inter riparte da dove aveva lasciato: vincendo e convincendo, anche nel nuovo vestito cucito da Simone Inzaghi. Tutto facile così nella prima a San Siro per Dzeko e compagni, che dominano con un perentorio 4-0 un Genoa arrivato al Meazza pieno di giovani e di difficoltà.

Il risultato ma non solo, perché la nuova Inter formato Inzaghi mostra anche un buon calcio, con i nuovi arrivati come l'attaccante bosniaco e Calhanoglu subito protagonisti sul tabellino tanto quanto nel gioco.

I campioni d'Italia in carica fanno subito la voce grossa, ripartendo centrando la 17/a vittoria di fila in campionato a San Siro con la stessa determinazione e ferocia mostrata nell'era Conte, aspettando comunque impegni più complessi.

Un'Inter diversa, ma altrettanto efficace: più gioco e combinazioni palla a terra, meno contropiede e giocate sul centravanti fisico come era Lukaku. Il tutto aspettando il rientro di Lautaro Martinez, squalificato oggi con il Genoa, e soprattutto aspettando novità dal mercato. 

La Lazio batte l'Empoli 1-3 e l'Atalanta il Torino 1-2 - FOTO

Dionisi 'bella vittoria in partita difficile'- Il tecnico del Sassuolo, Alessio Donisi, dopo il successo a Verona è visibilmente soddisfatto. "Bella vittoria in una partita difficile.

Il Verona ci ha sorpreso con la sua aggressività. Abbiamo sofferto, abbiamo lottato e alla fine vinto con merito anche se contro un Verona mai domo che ha giocato una grande partita. Dobbiamo dire che gli episodi ci hanno detto bene. Il mio debutto? Sono contento chiaro ma sono anni che debutto in qualche categoria. Comunque il merito è dei ragazzi - rileva -, della loro bravura e della loro disponibilità".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie