Calcio

Calcio: giocatori e dirigenti Boca 7 giorni in isolamento

Misura anti-Covid dopo ko in Copa Libertadores e rissa

(ANSA) - BUENOS AIRES, 22 LUG - Giocatori e dirigenti del Boca Juniors dovranno osservare un periodo di sette giorni di isolamento al loro ritorno dal Brasile per rispettare le norme anti-Covid, ha annunciato giovedì il ministero della Salute. Le squadre di calcio argentine che vanno all'estero sono in linea di principio esentate dalle misure di quarantena, ma le autorità hanno stabilito che i giocatori del Boca, reduci da una burrascosa eliminazione in Copa Libertadores, non avevano potuto rispettare la bolla sanitaria durante il loro viaggio in Brasile.
    I giocatori e i dirigenti del Boca ieri sono stati rilasciati su cauzione, dopo 12 ore di fermo di polizia in Brasile, a seguito di gravi incidenti al termine dell'incontro con l'Atlético Mineiro che ha eliminato il Boca ai rigori martedì sera, dopo che l'incontro era terminato 0-0, come all'andata.
    Giocatori e dirigenti del club argentino, infuriati per essersi visti annullare una rete nella ripresa, hanno provocato una rissa generale e distrutto i mobili nel tunnel che porta al spogliatoi. Il Boca dovrebbe giocare sabato in campionato argentino contro il Banfield e il martedì successivo contro il San Lorenzo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie