Calcio

Fischi e laser nella semifinale, Uefa multa federazione inglese

Trentamila euro di ammenda per comportamento tifosi a Wembley

(ANSA) - ROMA, 10 LUG - La Federcalcio inglese (Fa) è stata multata di 30.000 euro dall'Uefa per l'uso di laser e fumogeni, e altri disturbi, da parte dei tifosi dell'Inghilterra durante la semifinale di mercoledì scorso contro la Danimarca a Wembley.
    Il procedimento da parte dell'organo di controllo, etica e disciplina dell'Uefa era stato avviato giovedì.
    L'inno danese era stato fischiato da una parte del pubblico di Wembley, in gran parte composto da tifosi inglesi. Il portiere della Danimarca, Kasper Schmeichel, è stato preso di mira da un raggio laser, soprattutto durante il calcio di rigore decisivo che ha permesso a Kane di segnare il gol della vittoria inglese ai supplementari.
    L'intervento dell'Uefa è anche un monito in vista della finale di domani con l'Italia, che vedrà Wembley quasi al completo della capienza e con una stragrande maggioranza di tifosi di casa. A loro, l'ex nazionale Gary Lineker ha già rivolto un appello a non 'fischiare l'inno italiano'. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie