Calcio

Torino, Juric: 'Presto per obiettivi'

'Belotti? Sceglierà lui se è il momento di cambiare oppure no'

"Quando fai due anni come il Toro, vuol dire che ci sono problemi vari: devi partire da questo, non devi illudere: si parte per migliorare e portare un calcio propositivo e aggressivo, facendo passi in avanti e adesso dire un obiettivo non ci sta": queste le prime parole di Ivan Juric da nuovo allenatore del Torino. "La rosa migliorerà, Vagnati cercherà giocatori con queste caratteristiche per lavorare al meglio - aggiunge il tecnico - e vedo prospettiva, è uno stimolo per far crescere la società e migliorarsi. Sicuro che il presidente sarà presente, qui possiamo creare qualcosa: è ciò che mi ha spinto ad accettare".
    Su Belotti - aggiunge Juric - "valuterà lui, sceglierà lui se è il momento di cambiare oppure se mi viene a dire che è il mio capitano e viene a fare la battaglia con me. E' un top player, ma negli ultimi mesi non mi è piaciuto - continua il tecnico - e in generale ho notato da fuori un po' di saturazione e poca allegria: vogliamo prendere una strada e non c'è posto per gente non contenta".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie