Calcio

Europei: Gunes carica Turchia, usciamo con una vittoria

"Ko con Italia ci ha fatto perdere fiducia, squadra crescerà"

(ANSA) - ROMA, 19 GIU - Zero punti in classifica dopo due gare, zero gol segnati. Non era così che il ct della Turchia, Senol Gunes, si aspettava il suo Europeo. Dopo i ko con Italia e Galles domani contro la Svizzera la nazionale turca ha la possibilità di cambiare almeno la classifica, anche se il cammino è compromesso. "Ritrovarci con zero punti e zero gol segnati è triste - le parole del ct nella conferenza stampa della vigilia - Siamo in una situazione in cui avremo bisogno di un miracolo. La Turchia si aspettava molto da noi. Ma non è ancora finita. Sarebbe brutto tornare a casa senza neanche una vittoria. Domani cercheremo di ottenere il miglior risultato possibile".
    Il selezionatore della Turchia analizza il percorso della sua squadra e ammette: "Abbiamo commesso tanti errori nelle prime due partite, anche io - le sue parole - ma sono felice e orgoglioso della mia squadra. Dopo la prima partita con l'Italia abbiamo perso fiducia, avevamo giocato molto al di sotto delle nostre aspettative e questo ha avuto conseguenze anche sul nostro entusiasmo. Non siamo felici di questa situazione neanche noi ma il passato non si può cambiare".
    Gunes sottolinea che la sua squadra è molto giovane e che guarda al futuro: "Siamo una squadra in crescita. I nostri giocatori miglioreranno imparando dai loro errori. Siamo dispiaciuti per essere in questa situazione, siamo delusi ma domani c'è l'ultima partita e vorremmo chiudere questo girone con una vittoria". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA




    Modifica consenso Cookie