Calcio

Europei: Hamsik è pronto, la Slovacchia darà tutto

L'infortunio al polpaccio è guarito: "Sto bene e sono in forma"

(ANSA-AFP) - SAN PIETROBURGO, 13 GIU - Dopo aver saltato le ultime amichevoli per un infortunio al polpaccio, Marek Hamsik è pronto a guidare in campo da capitano la Slovacchia nel debutto di domani all'Europeo contro la Polonia, a San Pietroburgo. "Sto bene, sono in forma e pronto a giocare", ha dichiarato il centrocampista classe 1987, che la settimana scorsa ha firmato un contratto con turchi del Trabzonspor.
    "I polacchi sono avversari decisamente molto duri, hanno qualità immensa in attacco e quindi dovremo stare molto attenti in difesa", ha predicato l'ex centrocampista del Napoli, indicando in Robert Lewandowski e Piotr Zielinski le principali fonti di pericolo. "Credo di poter giocare l'intera partita", ha aggiunto Hamsik, che nella scorsa stagione si era trasferito dai cinesi del Dalian Pro per giocare in Svezia con il Goteborg in modo da guadagnarsi il posto per il suo terzo grande torneo con la Slovacchia, dopo il Mondiale del 2010 ed Euro 2016: "Non vediamo l'ora, siamo pronti ad andare in campo, cantare l'inno nazionale e dare tutto quello che abbiamo".
    Il ct Stefan Tarkovic ha spiegato che tutto il gruppo è a disposizione a eccezione dell'attaccante Ivan Schranz. "Gli altri sono in buona forma e motivati, credo che lo dimostreremo nella partita di domani", ha spiegato il ct, che era un assistente in panchina a Euro 2016, quando gli slovacchi arrivarono agli ottavi, ed è stato promosso in prima fila lo scorso ottobre: "Adesso le sensazioni sono diverse, sono responsabile per la formazione e i risultati - ha osservato -.
    Ma d'altra parte ero uno slovacco fiero allora e lo sono adesso". (ANSA-AFP).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie