Calcio

Europei: anche Orsato si inginocchia, Fifpro applaude arbitri

Il sindacato dei calciatori sostiene il gesto antirazzista

(ANSA) - ROMA, 13 GIU - "Diamo pieno sostegno alla risposta collettiva dei giocatori dell'Inghilterra contro il razzismo e la discriminazione, nel calcio e anche fuori, a Euro 2020". È il messaggio su Twitter con cui Fifpro, il sindacato mondiale dei calciatori, ha preso posizione al fianco della nazionale che, nonostante il ripetersi di fischi da parte del pubblico inglese, hanno continuato la loro campagna contro il razzismo mettendosi in ginocchio sul campo di Wembley prima della partita contro la Croazia, così come ha fatto anche l'arbitro Daniele Orsato. E anche agli arbitri ieri è andato il plauso di Fifpro, perché nella prima partita di questo Europeo in cui si è assistito a questo tipo di manifestazione, Belgio-Russia a San Pietroburgo, anche gli ufficiali di gara hanno scelto di mettersi in ginocchio. "Noi siamo al fianco del Belgio, degli arbitri e della loro protesta, malgrado la reazione negativa del pubblico - ha commentato Fifpro -. L'impegno e l'attivismo discriminazioni e razzismo non possono essere fermati o ignorati". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie