Calcio

Pirlo: "Grazie Juve ma finale inaspettato, ora nuove sfide"

'E' stato un anno intenso, complicato,in ogni caso meraviglioso'. L'addio ufficiale del club bianconero al tecnico

 "Si è conclusa la mia prima stagione da allenatore, è stato un anno intenso, complicato ma in ogni caso meraviglioso": Andrea Pirlo ringrazia così, sui social, la Juventus per avergli permesso di debuttare in panchina, non senza un pizzico di rammarico per l'addio dopo una sola stagione. "Quest'avventura, nonostante un finale che non mi aspettavo, ha reso ancora più chiaro quale vorrei fosse il mio futuro, che spero sia altrettanto completo e pieno di soddisfazioni come quello che ho vissuto da calciatore - spiega il tecnico - È tempo di rimettersi in gioco e affrontare nuove sfide". 

"Grazie, Andrea. Sono le prime parole che tutti noi dobbiamo pronunciare al termine di questa esperienza speciale vissuta insieme": La Juventus saluta così l'ormai ex tecnico Pirlo. "Ci vuole innanzi tutto coraggio, oltre che consapevolezza dei propri mezzi, specie in un periodo segnato da mille difficoltà, con il mondo costretto dalla pandemia a reinventare le proprie regole giorno dopo giorno", aggiunge il club che ricorda i successi in Supercoppa e Coppa Italia, oltre a "vittorie brillanti sui campi più prestigiosi, da San Siro al Camp Nou". Non manca l'in bocca al lupo "per un futuro che sicuramente sarà bellissimo".  

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie